Puro relax in 4 passi

Diario di bordo di un uomo che snobba(va) il wellness


“Questo fine-settimana potremmo finalmente concederci un po’ di relax. Che ne pensi di un weekend di benessere?” Con questa frase sono stato colto di sorpresa dalla mia ragazza. Io, un giovane uomo sportivo, sono più il tipo da outdoor che da sauna e piscina. E al wellness collego solo della gran noia. Eppure, anche se leggermente controvoglia, appoggio l’idea della mia compagna. La nostra “oasi del relax” (per usare le sue parole, non di certo le mie) sarà il da poco ristrutturato Hotel Terentnerhof. Si tratta di un hotel a 4 stelle superior situato a Terento, nel paese del sole. E vabbè ... cosa ci vuoi fare: provare per credere! Si parte per Terento!

Sauna
Pool
Entspannen

1° passo: farsi conquistare dal fresco profumo di legno

Il sole splende in cielo e sapere che mi sto dirigendo verso la Val Pusteria e i suoi splendidi colori autunnali mi solleva il morale. All’arrivo presso l’hotel la prima impressione è estremamente positiva! Ha in sé qualcosa di accogliente, di caloroso. Alla reception una gentile signora ci porge il benvenuto e ci accompagna subito nella nostra camera: una delle nuove Junior Superior Suite.Non sono ancora entrato quando mi sento già avvolgere dal fresco profumo del legno di rovere. Improvvisamente non voglio più lasciare questa camera. Sennonché la mia ragazza vuole prima guardarsi un po’ attorno ...

2° passo: lasciarsi stupire dal miracolo della natura

Dopo aver chiesto consiglio alla reception decidiamo di andare alla scoperta dello storico Sentiero dei Mulini. Una scorciatoia conduce proprio davanti allo spettacolo naturale delle Piramidi di terra di Terento.

Ritorniamo all’hotel e non riusciamo a resistere al buffet con la zuppa di gulasch, alle insalate e ai formaggi misti. In fondo il wellness va a braccetto con il gusto!

3° passo: scegliere l’outfit adatto

Ed è ormai giunto il momento: in stanza ci aspetta una borsa SPA con un accappatoio, le pantofole e tutto quello di cui si può avere bisogno durante un pausa benessere. Ci prepariamo e scendiamo con l’ascensore nel mondo della sauna: appena metto dentro un piede in questo paradiso mi sento subito avvolto dal relax. Qui regna il silenzio. Suoni delicati escono da altoparlanti nascosti e si fondono agli aromi in un’atmosfera di benessere. Io tendenzialmente preferisco sudare mentre pratico dello sport. Tuttavia in questo momento non provo alcuna avversione nel pensare di entrare in una di queste tre saune. Decido di provare la bio-sauna, per iniziare con la meno impegnativa. E in effetti qualsiasi novellino in fatto di saune riuscirebbe a sopportare la tiepida temperatura che oscilla tra i 25°C e i 55°C. Dopo qualche sorso di tè all’angolo delle tisane voglio, proprio così, ho detto VOGLIO, provare anche il bagno turco. Qui dentro mi sembra di essere in una foresta pluviale. Appena entrato, come per magia l’alta umidità fa comparire le prime perle di sudore sulla mia pelle.

4° passo: fluttuare come sulle nuvole

Dopo questi momenti di relax profondo si sale verso l’alto, al quarto piano, e si raggiungono la Skypool e la terrazza panoramica! Sguazzare nell’acqua piacevolmente riscaldata ammirando il sole tramontare dietro le montagne è proprio ciò di cui ho bisogno ora. E basta premere il bottone a bordo piscina per trasformare la Skypool in una vasca idromassaggio. Mi lascio massaggiare la schiena da questa infinità di bolle d’acqua e poi mi vado a distendere su uno dei lettini dell’accogliente area relax ... E già. Mi sa che in fondo il wellness mi piace eccome!

E a voi? Anche voi dovreste lasciarvi coccolare tra le mura del Terentnerhof!

Richiedi una vacanza wellness