I colori dell’autunno hanno un sapore delizioso

Dolci seduzioni autunnali che colpiscono direttamente al cuore

 

Cuori di castagna

Foglie colorate, clima mite, cieli limpidi, meravigliosi giochi di luce. Contrariamente a tutti i cliché, l’autunno non è solamente un susseguirsi di giorni grigi e noiosi, ma offre un tripudio di tonalità che spaziano dall’oro al color cioccolato…

Divertimento e buon umore garantiti

…A volte capita che la giornata non vada proprio come ve l’eravate prefissata e che non possiate godervi la vostra tanto attesa escursione autunnale, magari saltellando tra i cumuli di foglie. Ma non vi preoccupate, noi abbiamo un piano B: i cuori di castagna!

Cuore a cuore

Chi ha inventato i cuori di castagna? Facciamo un piccolo salto nel tempo per tornare al 1948. Siamo in Alto Adige, precisamente a Bolzano. È autunno e il quattordicenne apprendista pasticcere Ivo Moschén riceve una commessa molto speciale: per la festa di fidanzamento di una coppia del luogo, gli viene chiesto di creare qualcosa di mai visto prima. A mezzanotte la sua creazione prende vita: nascono così i cuori di castagna! Inizialmente questo dolce era considerato una specialità tipica di Bolzano e non della Val Pusteria, dove ai tempi non si era ancora diffuso.

Sulla bocca di tutti

Oggi, non è più necessario andare nel capoluogo altoatesino per gustare i cuori di castagna, ma è sufficiente recarsi al panificio o alla pasticceria locale. L’inventore dei cuori di castagna, Ivo Moschén, è mancato nel 2011 all’età di 84 anni, lasciandoci però una deliziosa eredità.

La ricetta

Se non avete la fortuna di abitare in Alto Adige, potete anche realizzare i deliziosi cuori di castagna a casa vostra - con questa semplice ricetta! Buon lavoro!

 

 

Un guscio croccante dal morbido ripieno: i cuori di castagna al cioccolato


Ingredienti per circa 24 cuori di castagna:
1 kg di castagne fresche
250 g di sciroppo di zucchero o zucchero a velo
300 g di cioccolato fondente (55-60% di cacao)
200 g di panna
 

Iniziamo:

  1. L’Alfa e l’Omega
    Castagne fresche! Giù le mani dalla purea di castagne.
     
  2. Entrate nel vivo
    Mettete le castagne fresche (con o senza guscio) in una casseruola con acqua leggermente salata e cuocetele per circa 20-30 minuti. Suggerimento: non utilizzate la cottura al forno poiché le seccherebbe troppo.
     
  3. Rompete il guscio
    Dividete a metà le castagne e separatele dal guscio; utilizzate un setaccio di grandi dimensioni o uno schiacciapatate per ottenere una purea.
     
  4. Passate al cioccolato
    Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, servirà poi per il passaggio 5.
    Suggerimento: come avrete forse già visto, i cuori di castagna si possono realizzare con qualsiasi tipo di cioccolato, anche con quello bianco.
     
  5. E dolcezza sia
    A questo punto aggiungete lo zucchero a velo o lo sciroppo di zucchero e mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Lasciate raffreddare brevemente.
     
  6. Create i cuori
    Formate dei cuori con la purea di castagna. Quando il cioccolato sarà sciolto, immergete il vostro cuore di castagna, lasciando libera la parte superiore.
     
  7. Esercitate la pazienza
    Mentre i vostri cuori di cioccolato si raffreddano, occupatevi della decorazione. Aiutandovi con una sac a poche, guarnite la parte superiore con un po’ di panna montata.
     
  8. Assaporateli
    Potrete decidere di condividerli o di tenerli tutti per voi, in ogni caso, non dimenticate che il primo cuore di castagna è solo e soltanto vostro!

OK